MUOS – Spediti ai militari Usa i documenti di revoca

Il procedimento di revoca delle autorizzazioni per la costruzione del MUOS a Niscemi è stato firmato e inviato alle autorità militari USA e italiane.
Da un punto di vista formale, si tratta di un risultato concreto che scaturisce dalla determinazione della popolazione niscemese, dei comitati No Muos della Sicilia, e di tutte le realtà che hanno esercitato una pressione costante per ostacolare e impedire la realizzazione di questa micidiale infrastruttura bellica e costringere il governo siciliano a prendere i dovuti provvedimenti.
Ovviamente, la partita resta aperta. Intanto, i blocchi continuano così come la “revoca dal basso” che i cittadini mettono quotidianamente in pratica.
Una scuola di partecipazione diretta, quella di Niscemi, che scrive ogni giorno pagine importantissime.

Clicca per ingrandire e leggere il documento di revoca:

muos_revoca1muos_revoca2

 

 

 

This entry was posted in Antimilitarismo, Lotte sociali. Bookmark the permalink.